Isfahan-Iran
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

La città di Isfahan si trova a 424 chilometri a sud di Tehran ed è il capoluogo della regione, si trova tra due catene montuose, a ovest la zona montuosa di Chahar Mahal e ad est vi sono le montagne Ghahrood e Karkas. In pianura abbiamo vari ruscelli oltre al fiume Zayandeh-Rood. Gode di un clima mite avendo le 4 stagioni regolari.

Attraversando Isfahan il fiume Zayandeh Rood è il fiume più importante della regione.Nell'era Arsacide (era dei Parti) Isfahan era il centro e la capitale di una vasta provincia amministrata dai governatori di Arsacide. Nell'epoca Sasanide, la cittò fù la residenza degli Espoohrans ed era amministrata da questi ultimi o dai membri delle sette famiglie nobili iraniane che avevano il potere e posizioni reali. Inoltre in questo periodo Isfahan era un centro militare con notevoli fortificazioni. La città venne occupata dagli Arabi dopo aver sconfitto gli iraniani. Dopo l'Islam, l'Iran era sotto la dominazione Araba come altre città dell'Iran fino all IX secolo DH e vi era attenzione solo da parte del califfo Mansour. Durante il regno di Malekshah Saljooghi Isfahan venne di nuovo scelta come capitale ed è cosi che iniziò un'altra età d'oro, infatti ai tempi fù una delle più importanti e fiorenti città del mondo. La città venne conquistata dai Mongoli nel 639 DH che massacrarono gli abitanti. Dopo le invasioni dei Mongoli e di Taymour, grazie alla sua posizione geografica Isfahan tornò a fiorire, specialmente durante l'era Safavide dove la città ebbe un notevole sviluppo. Dopo la scelta di Isfahan come capitale da parte del Shah Abbas nell'anno 1000 DH. ebbe il suo picco finche il declino della dinastia Safavide e l'attacco da parte di Mahmood Afghan che assediò la città Isfahan ebbe un periodo di degenerazione. Nel periodo di Fsharieh e Zandieh fiorì nuovamente ma durante il regno Qajaro a causa della scelta di tehran come capitale la città cadde di nuovo in declino. Isfahan grazie alle sue condizioni geografiche  e storiche ebbe notevole attenzione durante il periodo dei Pahlavi vennero fatti molti sforzi per la valorizzazione  e la restaurazione dei monumenti storici. Inoltre Isfahan e la provincia si industrializzarono velocemente. Durante le ultime due decadi Isfahan ha avuto un notevole picco dal punto di vista dello sviluppo urbano oltre alla valorizzazione dei monumenti storici. Oggi Isfahan è una delle mete turistiche più importanti dell'Iran e del Mondo, i luoghi più importanti sono:

ritorno a casa