Tehran-Iran
Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Tehran, la capitale della Repubblica Islamica dell'Iran, è una delle metropoli più grandi al mondo ed è inoltre il più grande centro economico del paese e la base dello sviluppo tecnologico e industriale. Si trova sotto le pendici delle montagne e ai piedi del magnifico Monte Damavand, è la capitale del paese da 200 anni a questa parte.

Con unìaltitudinbe di 1200 metri sul livello del mare è una citta dalle queattro stagioni con calde estati, freddi inverni e con brevi primavere a autunni. La temperatura più alta registrata in estate a Tehran è di 42 gradi centigradi mentre la più bassa di 8 gradi centigradi sotto zero.

La prima citazione di Tehran nei testi geografici antichi risale al X secolo nel Massalek-al (Le vie degli Stati) composto da Estakhri. Nel testo di Yaqoot Hamavi risalente al XIII secolo. Prima dell'era Safavide era solo un villaggio.

Mojam-al Boldan (Il lessico delle città) parlò dell villaggio di Tehran dettagliatamente. Più avanti il nome del villaggio era collegato alle molte fattorie, giardini e frutteti grazie alla sua abbondanza d'acqua e al clima moderato. Con l'invasione dei Mongoli nella città di Ray la maggior parte della gente di questa città si rifugiò a Tehran. Questo fù l'inizio della crescita demografica di Tehran e questo villaggio famoso per i giardini e frutteti venne sottoposto a nuove valorizzazioni. Lo Shah Tahmaseb, uno dei re safavidi, scelse Tehran come centro amministrativo della dinastia Safavide che portò alla costruzione di grandi palazzi governativi e castelli. Ai tempi della dinastia di Zand, era una piccola città significativa dal punto di vista militare. Il primo dei re Qajari, Agha Mohammad Khan, nominò Tehran come capitale nel 1789. Tuttavia lo sviluppo della capitale iniziò ai tempi di un'altro re Qajaro, Fath-Ali Shah. La cittadina che Agha Mohammad Khan aveva costruito fu sviluppata in modo da includere nuovi palazzi reali. Allo stesso tempo la popolazione della città era raddoppiata. Con l'aumento di importanza della città presto le strade, le piazze e le moschee vennero costruite e questo fu il periodo di Nassreddin Shah durante il quale la pianta della città fu progettata e vennero costruite le strade moderne. Successivamente le piazze centrali come piazza Toopkhaned (ora piazza Imam Khomeini) e molti altri palazzi militari vennero costruiti.Con il declino della dinastia dei Qajar, Tehran presto prese la forma della città moderna. La costruzione di grandi monumenti governativi, nuove strade, grandi palazzi governativi, centri ricreativi e stabilimenti per i servizi urbani oltre ovviamente ai centri accademici e scientifici vennero costruiti mentre molte costruzioni per il tempo ormai vecchie vennero sostituite dalle moderne.

ritorno a casa

Comments (0)

There are no comments posted here yet

Leave your comments

  1. Posting comment as a guest.
Attachments (0 / 3)
Share Your Location
Type the text presented in the image below

CALENDARIO

Settembre 2020
DLMMGVS
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

visitatori del sito

oggi
ieri
questa settimana
questo mese
totale
156
152
308
3513
40675